Manchester United, Rangnick su CR7: “Non gli ho chiesto se è felice”

Le parole di Ralf Rangnick in conferenza sembrano confermare una situazione molto tesa con Cristiano Ronaldo, che ufficialmente ha ripreso ieri ad allenarsi.

Il tecnico del Manchester United Ralf Rangnick ha parlato in conferenza stampa in vista del big match di Premier in programma domani pomeriggio contro il Tottenham di Antonio Conte. Fulcro della conferenza, ovviamente, Cristiano Ronaldo e il suo rapporto col tecnico tedesco. 

“Ronaldo? Ha ripreso ad allenarsi ieri. Si è allenato per tutta la seduta e mi aspetto che si alleni anche oggi. Si è allenato bene, come il resto del gruppo, quindi penso che possa essere disponibile per domani. Non gli ho chiesto se è felice al Manchester, in questo club. Per me è importante che sia di nuovo in forma, e ieri ha ripreso ad allenarsi”.

Ci teniamo a sottolineare le polemiche dei giorni scorsi riguardo Ronaldo, che ha saltato l’ultima gara per infortunio (la notizia ufficiale), ma che si vocifera fosse per scelta tecnica. Decisione mal digerita da CR7, che per tutta risposta non aveva seguito la squadra generando un mare di polemiche. 

Proprio in merito a questo, viene chiesto a Rangnick di chiarire una volta per tutte la situazione, domanda che riceve il netto rifiuto dell’allenatore dei Red Devils:

“No, perché non ha senso guardare indietro a ciò che è successo negli ultimi sei o sette giorni. È importante ciò che sta accadendo oggi e domani. Per me, non ha affatto senso rivivere tutto questo di nuovo”.

Next Post

Rangnick e il blocco del Chelsea: "Ci sono anche altri club"

Ven Mar 11 , 2022
Il commento del tecnico dei Red Devils sulle proprietà russe e filorusse nel calcio inglese.
P