Mihajlovic a Baricco: “Non mollare, andrà tutto bene”

“Spero di conoscerti quando tutto sarà finito”

(Photo by Mario Carlini / Iguana Press/Getty Images)

Pochi giorni fa, lo scrittore Alessandro Baricco aveva informato tutti sui social della sua malattia. “C’è una notizia da dare e questa volta la devo proprio dare io, personalmente. Non è un granché, vi avverto. Quel che è successo è che cinque mesi fa mi hanno diagnosticato una leucemia mielomonocitica cronica. A donarmi le cellule staminali sarà mia sorella Enrica, donna che ai miei occhi era già piuttosto speciale prima di questa avventura, figuriamoci adesso. Molto altro non mi verrebbe da aggiungere. Forse, ecco, mi va ancora di dire che percepisco ogni momento la fortuna di vivere tutto questo con tanti amici veri intorno, dei figli in gamba, una compagna di vita irresistibile, e il miglior Toro dai tempi dello Scudetto”.

Queste le parole dello scrittore che oggi compie gli anni e a cui vanno gli auguri speciali di Sinisa Mihajlovic che ha mostrato la sua vicinanza allo scrittore in un momento molto difficile e delicato che sta vivendo quello che ha vissuto lui, nel 2019, quando ebbe la diagnosi di una leucemia che lo portò al trapianto (grazie a un donatore) e a ristabilirsi fisicamente.

Oggi l’allenatore del Bologna sta bene e per questo si è sentito di fare un grande in bocca al lupo allo scrittore, citando anche il suo tifo per il Toro e raccontandogli la sua esperienza. “Vedrai andrà tutto bene, io adesso sto anche meglio di prima. Alessandro non mollare: tu e il tuo toro andate forte insieme”.

Next Post

Il presidente CAF Motsepe sugli incidenti di Camerun-Comore: "Non deve succedere mai più"

Mer Gen 26 , 2022
Il presidente CAF Patrice Motsepe sugli incidenti avvenuti fuori dallo stadio che ospitava la partita di Coppa d'Africa tra Camerun e Comore, in cui sono morte 8 persone e ci sono state decine di feriti.
P