Milan, Maldini voleva fare come Marotta

Il dirigente ha rinnovato il contratto, ma sperava di essere amministratore delegato dell’area tecnica.

All’ultimo, ma è arrivato. Ovvero, il tanto atteso rinnovo del contratto con il Milan per Ricky MassaraPaolo Maldini. Quest’ultimo però non voleva fermarsi al ruolo di direttore tecnico. Come riporta il Corriere della Sera, l’ex capitano rossonero voleva fare come Beppe Marotta all’Inter ed essere ad dell’area tecnica.

Con lo scudetto in tasca pensava di poter avere un ruolo più importante. Invece, dovrà sempre passare da Ivan Gazidis. L’ad del Milan potrebbe però cambiare a novembre, quando scadrà il contratto del sudafricano. E sul Corriere dello Sport si fa il nome di Giorgio Furlani, già membro del CdA rossonero.

Next Post

Sassuolo, torna di moda il nome di Simone Zaza

Sab Lug 2 , 2022
L’attaccante de Torino è stato accostato nelle ultime ore al club neroverde dove farebbe ritorno dopo il trascorso del 2013/2015.
P