Napoli all’ultimo respiro contro la Lazio: Olimpico espugnato e Milan agganciato

Insigne porta in vantaggio i partenopei al 62′, pareggia Pedro all’88’ ma al 94′ il gol decisivo di Fabian Ruiz.

Un gol strepitoso di Fabian Ruiz al 94’ permette al Napoli di espugnare l’Olimpico e di agganciare il Milan in vetta alla classifica: contro la Lazio, nel big match della ventisettesima giornata di Serie A, è vittoria per 2-1. Accade tutto nel secondo tempo: partenopei in vantaggio con Insigne, pareggio di Pedro all’88’ e poi la prodezza finale di Fabian Ruiz.

Enorme occasione per la Lazio al 6’: da Milinkovic-Savic a Felipe Anderson, palla a Luis Alberto che a colpo sicuro manda fuori di un soffio. Al 20’ ancora i biancocelesti di Sarri con Immobile che sfiora l’incrocio dei pali. Al 23’ risponde il Napoli con un destro basso di Zielinski che Strakosha toglie dall’angolino.

Ancora Lazio all’inizio della ripresa: al 51’ destro di Felipe Anderson, Ospina respinge di pugno, poi Koulibaly è provvidenziale ad anticipare Luis Alberto a porta vuota. Al 55’ Ospina para in due tempi un destro di Immobile. Ma al 62’ è il Napoli ad andare in vantaggio con Insigne che trova il suo primo gol su azione del campionatocon un destro basso nell’angolino sul quale Strakosha non può nulla.

Al 69’ gol annullato a Insigne che mette facilmente in rete una respinta di Strakosha su destro di Osimhen ma al momento del tiro del nigeriano il capitano partenopeo è in fuorigioco. All’80’ Strakosha nega il raddoppio a Politano respingendogli la conclusione, quattro minuti dopo invece Ospina nega il pareggio a Pedro, entrato da un quarto d’ora per Felipe Anderson, respingendogli il sinistro coi pugni.

L’ex Barcellona, Chelsea e Roma fa però centro all’88’: sugli sviluppi di una punizione di Luis Alberto lo spagnolo azzecca un sinistro al volo fortissimo che Ospina non trattiene e si insacca. Ma al 94’ il Napoli piazza il colpo del ko: Ounas da Elmas il quale tocca a Fabian Ruiz che con un sinistro a fil di palo firma il gol del 2-1 che significa aggancio al Milan in vetta alla classifica.

Next Post

Klopp e l'esaltazione dei numeri 1: "Abbiamo i migliori portieri al mondo"

Dom Feb 27 , 2022
Non solo Alisson. Contro il Chelsea Kelleher mette le mani su palloni e coppa
P