Napoli, chi dopo Koulibaly? Ecco i nomi

Diversi i nomi sul taccuino della dirigenza partenopea: secondo quanto riferisce Rai Sport, Giuntoli potrebbe pescare in Turchia, Inghilterra, ma anche dalla Serie A italiana

Salutato con il groppo al cuore Kalidou Koulibaly, il Napoli non ha tempo di lasciarsi annegare nelle sue stesse lacrime di dolore, dopo 8 stagioni davvero intense vissute assieme al centrale di difesa senegalese. Urge infatti mettere da parte i sentimentalismi e pensare a rinforzare la rosa, a partire proprio dal reparto difensivo.

La falla lasciata da un leader come Koulibaly è grossa, pertanto il DS Giuntoli è chiamato a correre ai ripari. Con KK che ancora non è stato ufficializzato dal Chelsea – sebbene sia già a Londra, per sostenere le visite mediche nella giornata di domani – sono già diversi i nomi accostati per sostituirlo al centro della retroguardia del Napoli.

Il profilo che più intriga Aurelio De Laurentiis è senz’altro quello che porta al sudcoreano Kim Min-Jae, centrale del Fenerbahce di 25 anni che ha collezionato 31 presenze e un gol nell’ultima Super Lig turca. Il Presidente del Napoli sarebbe intrigato non solo dal giocatore in sè, ma anche dal mercato sudcoreano, ancora inesplorato dai partenopei e dalla maggior parte dei Club europei.

Kim tuttavia non è l’unica opzione: sempre secondo Ciro Venerato di Rai Sport, ci sarebbero anche Eric Bailly del Manchester United e Francesco Acerbi tra le opzioni da valutare. Entrambi in cerca di una nuova squadra, senz’altro potrebbero essere operazioni a costo minore rispetto a Kim, che viene valutato intorno ai 20 milioni dal Fenerbahce. 

Sempre calda, infine, la pista che conduce a Leo Ostigaard, centrale che ha già assaggiato la Serie A italiana con la maglia del Bologna.

 

Next Post

Europei donne 2022: Svezia e Olanda faticano ma vincono

Mer Lug 13 , 2022
Le scandinave hanno battuto la Svizzera per 2-1, le orange il Portogallo per 3-2.
P