Napoli, Juan Jesus: “Kim servirà che impari in fretta”

Il brasiliano è stato intervistato da Sky in ritiro. Le sue parole di Koulibaly, Kim e Balotelli.

Il difensore del Napoli Juan Jesus ha parlato oggi ai microfoni di Sky Sport, concentrandosi sulla partenza del leader difensivo azzurro Kalidou Koulibaly. Il brasiliano tuttavia non si mostra particolarmente preoccupato:

“Koulibaly è stato davvero fondamentale per il Napoli. Ha dato moltissimo, se ne è andato un pezzo grandissimo dello spogliatoio. Quando lui non giocava, comunque, abbiamo fatto bene a prescindere dato che c’era un gruppo che ha retto bene”.

Una parola anche sul neo arrivato Kim, che in queste ore sta svolgendo le visite mediche di rito:

Serve che impari in breve tempo: in Turchia non c’è lo stesso livello di tattica, servirà che capisca i movimenti della linea e Spalletti è bravo a spiegare”.

Domani poi il Napoli affronterà in amichevole l‘Adana di Balotelli:

“Quando si veste la maglia del Napoli non ci sono amichevoli. Servirà dare sempre il 100% e mettere nelle gambe minutaggio. Sarà una gara importante, proveremo a fare del nostro meglio. Balotelli? È fortissimo, dovremo stare attenti perché può far male”.

Next Post

Dybala: "Totti mi ha parlato bene di Roma, sulla 10..."

Mar Lug 26 , 2022
Il campione argentino sulla scelta della maglia numero 21 e sul suo rapporto con l'ex capitano giallorosso
P