Napoli, vittoria importante a Verona: Osimhen scatenato

I partenopei conquistano tre punti importanti in chiave scudetto, accorciando sul Milan e scavalcando al momento l’Inter.

Il Napoli batte l’Hellas Veron 2-1 e accorcia le distanze sul Milan capolista, superando momentaneamente l’Inter e allungando sulla Juventus. Decide il match un super Osimhen, autore di una doppietta.

Nel primo tempo, dopo un quarto d’ora equilibrato, il Napoli passa in vantaggio con la rete di Osimhen, servito bene da Politano sulla destra. Si rende poi pericoloso due volte Fabian Ruiz: al 22′ Montipò ha respinto in tuffo, al 40′ angola troppo e il pallone finisce sul fondo. Nella prima parte di gioco nessun tiro in porta per l’Hellas Verona, che ha gestito il possesso palla senza mai mettere i brividi a Ospina.

Nel secondo tempo gioco molto spezzettato per via dei tanti falli. Al 71′ il Napoli raddoppia, sempre con Osimhen: questa volta l’assist è di Di Lorenzo, il nigeriano non sbaglia da pochi passi. L’Hellas Verona però reagisce e al 77′ accorcia le distanze: tacco di Caprari a liberare Tameze, il francese crossa morbido al centro dell’area di rigore e Faraoni di testa batte Ospina. 

Nemmeno il tempo di esultare che l’Hellas resta in dieci per doppio giallo a Ceccherini. Il Napoli ne approfitta e prova a chiudere i conti prima con Di Lorenzo e poi con Mario Rui. Spreca una conclusione dal limite anche Elmas. Alla fine non arriva il terzo gol ma i padroni di casa non trovano la rete del 2-2, i partenopei così conquistano tre punti importanti. Dopo il fischio finale espulso anche Faraoni per proteste. 

Next Post

Bufera PSG, Pochettino: "Triste per i fischi. Gigio escluso ma non ha sbagliato"

Dom Mar 13 , 2022
Nonostante la vittoria per 3-0 sul Bordeaux Neymar e compagni sono stati fischiati dal pubblico di casa che non gli perdona l'eliminazione in Champions contro il Real
P