Nations League, Kerkez: “Theo il mio esempio, l’Olanda la mia fortuna”

Dopo l’esordio contro la Germania, l’ex rossonero è pronto a incontrare l’Italia: “Ha un’eccellente tattica, contiamo sul nostro pubblico”.

La Germania e i suoi attaccanti tecnici e veloci è stato un bel battesimo per Milos Kerkez, il classe 2003 che dopo l’apprendistato in maglia Milan sta sfruttando quale trampolino di lancio l’Eredivisie e l’Az Alkmaar: “La Serie A è un campionato importante e il Milan una gran palestra, anche se non ho esordito in Prima Squadra potermi allenare con giocatori come Theo Hernandez, il migliore al mondo, è stato decisivo. Venire all’Az è stata la scelta più giusta: un torneo intenso, offensivo, mi preparerà per campionati più forti”.

Per quattro volte in sette giornate di campionato l’ungherese è stato inserito nella squadra della settimana della lega olandese e questo ha attirato l’attenzione di Marco Rossi, che lo ha fatto debuttare sabato: “Sono onorato della bella opportunità data dal nostro selezionatore, ora c’è l’Italia! Su un piano tattico, gli azzurri sono sempre fortissimi: l’apporto del pubblico ci darà una mano”. 

Next Post

Ko Francia, Deschamps: "Non sono preoccupato"

Lun Set 26 , 2022
Il ct della Francia ha parlato in conferenza dopo la sconfitta in Nations League contro la Danimarca (2-0)
P