Ostacolo Milan per la Juventus, Allegri: “Una partita importante per la classifica”

Massimiliano Allegri in conferenza alla vigilia del big match tra Milan e Juventus: “Siamo in un buon momento, ma è ancora lunga”.

Serata delle grandi occasioni a San Siro, dove domenica sera i riflettori si accenderanno su Milan-Juventus. Bianconeri chiamati a non perdere contatto con la zona Champions, in un match contro la seconda della classe.

Massimiliano Allegri, in conferenza, ha parlato a poco più di 24 ore dalla sfida.

“Stiamo vivendo un buon momento, però il percorso è ancora lungo, mancano tante partite e siamo ancora indietro. Quella contro il Milan è una partita bella da giocare, dispiace che ci saranno solamente cinquemila spettatori, ed è importante per la classifica”.

Il tecnico bianconero non si è sbilanciato sull’undici che schiererà.

“Dobbiamo fare ancora un allenamento e devo quindi ancora fare delle valutazioni. Stanno tutti bene tranne Bonucci e Ramsey che si è negativizzato ma è in uscita. Oggi penserò alla formazione e speriamo di indovinarla per domani sera”.

La Juventus con un bel risultato a San Siro ed un aiuto dal mercato potrebbe puntare a qualcosa in più del quarto posto.

“Non andiamo troppo in là con le cose. Adesso pensiamo a far bene contro il Milan, una squadra che nell’ultimo anno e mezzo ha lavorato molto bene. Vanno fatti i complimenti a tutti e a Pioli che ha fatto grandi cose. Loro sono in lotta per lo Scudetto e quindi per noi sarà una partita importante perchè dobbiamo restare lì attaccati. Non possiamo pensare in questo momento allo Scudetto perchè non avrebbe senso, pensiamo partita per partita e poi vedremo dove riusciremo ad arrivare”.

Seguono aggiornamenti.

Next Post

Allegri e le prime quattro: "Mai battute? Speriamo di riuscirci domani"

Sab Gen 22 , 2022
Il tecnico bianconero vuole iniziare a vincere gli scontri diretti proprio contro il Milan.
P