Pareggio del Milan all’esordio in Champions: solo 1-1 col Salisburgo

Un buon pareggio all’esordio il Champions del Milan, che si fa fermare 1-1 dal Salisburgo. Settimana prossima a San Siro arriva la Dinamo Zagabria.

Il Milan inizia la Champions League 2022/2023 con un pareggio in casa del Salisburgo per 1-1. I rossoneri hanno perso solo una delle sue ultime 12 gare di esordio nella fase a gironi di Champions League (8V, 3N). 

Passa in vantaggio il Salisburgo con una perla di Okafor: Bennacer perde palla nella propria trequarti, Fernando serve il passaggio vincente che porta l’elvetico a metterla sotto le gambe di Kaluku in dribbling e tra quelle di Maignan nella conclusione. Doccia freddissima dei rossoneri.

Il pareggio rossonero arriva poco prima della fine del primo tempo con Saelemaekers: serie di passaggi che creano spazio sulla fascia e liberano Leao dalla destra, il quale mette in mezzo e realizza l’assist per il numero 56 rossonero.

Mercoledì prossimo a San Siro arriva la Dinamo Zagabria, e sarà l’occasione di vedere il vero Milan di questa stagione nel proprio stadio, che in Europa fa sempre tutta la differenza del mondo.

Salisburgo-Milan, il tabellino

SALISBURGO – MILAN 1-1 (primo tempo: 1-1)

SALISBURGO (4-3-1-2): Kohn; Dedic, Solet (42’ Bernardo), Pavlovic, Ulmer; Capaldo, Seiwald, Kjaergaard; Kameri (65′ Gourna-Douath); Okafor (93′ Adamu), Fernando (64′ Sesko). All.: Jaissle.

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria (57′ Dest), Kalulu, Tomori, Theo Hernandez; Tonali, Bennacer (57′ Pobega); Saelemaekers (80′ Messias), De Ketelaere (70′ Brahim Diaz), Leao; Giroud (57′ Origi). All.: Pioli.

ARBITRO: Srdjan Jovanovic (Serbia)

GOL: 28’ Okafor (S), 40’ Saelemaekers (M)

ASSIST: Fernando (S, 1-0), Leao (M, 1-1)

AMMONITI: Capaldo (S), Tomori (M), Calabria (M), Gourna-Douath (S), Brahim Diaz (M), Origi (M)

ESPULSI: –

NOTE: recupero 1+4

Next Post

Alisson risponde a Spalletti: "Con lui giocavo poco"

Mer Set 7 , 2022
Il portiere del Liverpool alla vigilia della sfida contro il Napoli torna sulla stagione in giallorosso con il tecnico toscano
P