Qatar 2022, FIFA: è ufficiale l’introduzione del fuorigioco semi-automatico

La FIFA ha confermato che, dopo le prove, l’uso della tecnologia VAR semi-automatica sarà applicata ai Mondiali di calcio del 2022 in Qatar.

La FIFA ha confermato che utilizzerà la tecnologia VAR semi-automatizzata per il fuorigioco ai Mondiali di Qatar 2022 che si terranno quest’anno, ha dichiarato il responsabile degli arbitri Pierluigi Collina.

La mossa di introdurre ulteriori progressi nello strumento VAR per il torneo di quest’annoera stata annunciata già da mesi, con Collina che aveva anche già spiegato il suo prossimo funzionamento, ma oggi la notizia è diventata ufficiale.

Dopo le prove effettuate in occasione della Coppa araba e della Coppa del mondo per club, il nuovo modo di utilizzare il Var – che può ridurre il tempo decisionale da 70 a 25 secondi – sarà attuato nello Stato del Golfo a novembre.

Collina, ex arbitro della finale della Coppa del Mondo tra Germania e Brasile in Corea/Giappone 2002, afferma che è giunto il momento di introdurre la tecnologia semi-automatica, cosa che migliorerà ulteriormente il processo decisionale.

“Siamo molto ottimisti. È pronto”, ha dichiarato. “Ho letto di arbitri robot. Capisco che questo sia molto positivo per i titoli dei giornali, ma non è questo il caso. Gli ufficiali di gara sono ancora coinvolti nel processo decisionale. La tecnologia semi-automatica dà una risposta solo se un giocatore è in posizione di fuorigioco quando gioca la palla. La valutazione dell’interferenza con un avversario e la verifica se è stato commesso un fallo o una pallonata rimangono a discrezione dell’arbitro. Il nostro obiettivo è far sì che gli arbitri prendano decisioni corrette sul campo. Se dovesse accadere qualcosa di sbagliato, l’arbitro potrà sfruttare la tecnologia per avere una visione migliore dell’accaduto, ma ci sarà comunque spazio per la discussione”.

La tecnologia semi-automatica si avvarrà di sensori all’interno del pallone, di impianti di ripresa multi-tracciamento dedicati e di 29 punti dati rapidi sui giocatori per aiutare a calcolare le posizioni esatte.

I Mondiali di Qatar 2022 si apriranno il 21 novembre, con il Senegal che affronterà i Paesi Bassi e l’Inghilterra che se la vedrà con l’Iran, prima che i padroni di casa giochino la partita ufficiale di apertura contro l’Ecuador.

Next Post

Collina: "Vi spiego il VAR semiautomatico..."

Ven Lug 1 , 2022
Il Presidente della Commissione Arbitri della FIFA sulle novità in vista del Mondiale
P