Reggiana, Hopkins ritorna alla base: “Tutto molto galvanizzante”

Reduce dall’esperienza a Eurobasket ungherese, il centro classe 1993 affronterà ora la sua seconda stagione in maglia biancorossa.

Mikael Hopkins è carico e spera di vivere una stagione di primo piano con la maglia della UNAHOTELS, club col quale quest’anno si dividerà tra campionato e Basketball Champions League.

“Da quando sono ritornato a Reggio mi è sembrato tutto molto galvanizzante. Sicuramente abbiamo tante facce nuove in squadra, a partire dal coach, questo è uno stimolo a fare bene, ad alzare le nostre ambizioni sia in Serie A che in Bcl. Di coach Menetti mi è piaciuta fin da subito la grande energia e la mentalità che ci sta trasmettendo” ha dichiarato il lungo a La Gazzetta di Reggio dopo esser riapprodato in città.

“Essere tra i veterani della squadra ed aver già giocato qui la scorsa stagione mi fa sentire maggiormente responsabilizzato, la vivo come uno passaggio ulteriore nella mia maturazione come giocatore e non certo come una pressione” ha proseguito Hopkins, entusiasta di prender parte alla prossima Bcl.

“Giocare la Bcl è una vetrina di un livello più alto rispetto alla Fiba Europe Cup dell’anno scorso: è un’opportunità in più ed una competizione di maggiore visibilità. Non vedo l’ora di iniziare a giocare due volte a settimana”.

Next Post

Monza: Andrea Ranocchia dice addio

Mer Set 21 , 2022
Le parti risolvono il contratto consensualmente
P