Reggina, Taibi: “Non ci saranno grandi colpi

Orozco? È un giocatore interessante, ma anche questa non è un’operazione semplice”

Momento particolarmente difficile per la Reggina che non trova la vittoria dal lontano 5 Novembre quando i granata si imposero a Cosenza. Poi sette partite disputate e sei sconfitte con un solo punto raccimolato su 21 disponibili, trovato col pareggio a Como nell’ultima gara del 2021.

Alla Reggina serve cambiare passo al più presto visto che i calabresi, dopo un avvio sicuramente molto positivo, sono lentamente scivolati fuori dalla zona play off e si trovano adesso a soli sei punti dai play out in quattordicesima posizione.

Muoversi sul mercato non è per nulla facile e la società non vuole prendere in giro la tifoseria con falsi nomi e trattative. A tal proposito ha parlato il DS della società, ovvero Massimo Taibi, che dalle colonne della Gazzetta del Sud analizza il mercato del club calabrese.

“Come ha detto giustamente il presidente i tempi sono cambiati, non è più possibile sostenere determinate spese. Dobbiamo ottimizzare, inserendo calciatori giovani e freschi e poi dobbiamo sfoltire che è la cosa più complessa. – continua Taibi – Cercheremo un profilo giovane e uno più esperto. Orozco? È un giocatore interessante, ma anche questa non è un’operazione semplice”.

Next Post

Pedro out per infortunio in Coppa Italia: possibile rientro dopo la sosta

Lun Gen 17 , 2022
Sarri deve rinunciare a Pedro, uscito nel corso del match con la Salernitana e indisponibile per la sfida di Coppa Italia con l'Udinese.
P