Roma, addio Champions: giallorossi fermati dal Bologna

I giallorossi non vanno oltre lo 0-0 coi rossoblu che hanno anche rischiato di vincere.

Nell’ultima partita odierna della trentacinqueima giornata di Serie A la Roma all’Olimpico non va oltre lo 0-0 col Bologna e viene agganciata al quinto posto dalla Lazio.

La prima occasione è per i felsinei al 19’: Arnauttovic si divora il vantaggio solo davanti a Rui Patricio. Al 25’ tiro-cross di Perez sul quale Skorupski è quasi sorpreso ma riesce a deviare in angolo. Al 30’ Maitland-Niles mette Zaniolo solo davanti a Skorupski che gli respinge miracolosamente il tiro.

Al 40’ ci prova lo stesso Perez dal limite e Skorupski fa un altro miracolo. Quindi due occasioni in successione per gli ospiti: cross di Kasius deviato tre volte a pochi passi dalla porta e il pallone finisce fuori, poi al 44’ Rui Patricio devia in calcio d’angolo un tentativo a colpo sicuro di Orsolini.

Ripresa. Al 66’ Dominguez cerca il tiro con Rui Patricio fuori dai pali ma il pallone finisce fuori di pochissimo. Al 68’ terzo miracolo di Skorupski su colpo di testa di Kumbulla. All’82’ Pellegrini pesca Abraham in area ma l’inglese spreca una favorevole occasione.

All’88’ il Bologna sfiora ancora il vantaggio: girata di De Silvestri su cross di Barrow, Rui Patricio salva il risultato. Al 94’ tiro alto di poco di Pellegrini, infine, subito dopo Barrow colpisce la traversa. Partita divertente ma che finisce senza gol, con il Napoli e la Juventus che in virtù di questo risultato si qualificano per la Champions League.

Next Post

Il Barcellona torna a vincere

Dom Mag 1 , 2022
I blaugrana di Xavi salgono al secondo posto in classifica
P