Sacchi: “Bravo Milan, le idee battono i soldi. L’Italia impari”

L’ex tecnico rossonero: “Dovrebbe esserci una regola che dice alle società: non si possono fare debiti”.

A La Gazzetta dello Sport, Arrigo Sacchi ha elogiato il Milan di Stefano Pioli, al momento primo in classifica in Serie A: “Bene così, le idee contano più dei soldi. Dovrebbe esserci una regola che dice alle società: non si possono fare debiti. Per essere competitivi è importante avere intuizioni, passione, spirito di sacrificio. Ma in Italia siamo rimasti alla furbizia come qualità principale”.

“Qui da noi bisogna vincere a ogni costo, anche facendo debiti, anche giocando male, anche fregando l’avversario – ha proseguito Sacchi -. Ma non è giusto. In Spagna, ambiente che conosco bene, se vinci giocando male, il pubblico ti fischia: l’ho provato sulla mia pelle. In Italia, invece, ti applaudono. E la colpa, credetemi, è di tutti: presidenti, dirigenti, allenatori, giocatori, tifosi e giornalisti. Con questo andazzo, però, non si cresce: bravo il Milan che ha invertito la rotta e sta cercando di diventare una squadra di livello internazionale attraverso il rispetto di banali regole economiche, che applicherebbe ogni buon padre di famiglia”.

Next Post

Juventus, Di Canio: "Dybala bambinone piangione"

Lun Mar 21 , 2022
L'ex giocatore bianconero ha criticato pesantemente l'argentino dopo la scelta di non rinnovare.
P