Sassuolo, Dionisi: “Oggi ce la meritavamo”

Dionisi contento della prestazione dei suoi, una gara strana e conquistata solamente all’ultimo. Nel complesso però per Dionisi è un successo meritato.

(Photo by Piero Cruciatti/Anadolu Agency via Getty Images)

Il tecnico del Sassuolo Alessio Dionisi ha commentato a DAZN dopo la vittoria per 2-1 contro la Fiorentina. Per la seconda volta nella gestione Dionisi il Sassuolo ha vinto due gare di fila in Serie A, dopo esserci riuscito lo scorso ottobre (vs Venezia e Juventus). 

Queste le considerazioni dell’allenatore degli emiliani:

“Non era facile, perché siamo comunque una piccola squadra che è andata a vincere a San Siro. Il rischio era che approcciassimo male alla partita, rischio evitato perché abbiamo iniziato benissimo e nel primo tempo forse meritavamo di più. La ripresa è stata la conseguenza del primo tempo, perché avevamo speso e la Fiorentina ha una forza importante. Ha messo dentro giocatori forse più bravi di quelli che sono usciti, ci hanno un po’ schiacciato e la nostra stanchezza non ci ha permesso di attaccare come potevamo. Forse pensavamo di averla vinta, perché erano rimasti in dieci, merito a loro di averla ripresa, secondo me siamo stati premiati. Oggi ce la meritavamo nel computo. Forse se avessimo preso prima l’1-1 avremmo ricominciato a giocare come abbiamo fatto negli ultimi cinque minuti. Sono contento per Defrel, è un attaccante molto generoso, è un bel premio per lui e se lo merita”.

Un commento anche sulla crescita della squadra, migliorata tantissimo dopo i tentennamenti di inizio stagione:

“Oggi abbiamo fatto due partite, anche nel primo tempo. Abbiamo concesso individualmente non concedendo tanto di squadra, e abbiamo creato coralmente. Nella ripresa se fossimo stati più ordinati senza palla non saremmo stati messi in difficoltà dalla Fiorentina. Invece siamo andati un po’ dietro alla partita. Quando non abbiamo la palla sembriamo più stanchi, quando ce l’abbiamo iniziano tutti a correre, a smarcarsi”.

 

Next Post

Bayern Monaco, Salihamidzic: “Vogliamo tenere Lewandowski”

Sab Feb 26 , 2022
Il direttore sportivo dei bavaresi non lascia dubbi sulla volontà di trattenere il fortissimo attaccante
P