Serie A falcidiata dal covid, Pioli passa oltre: “Gli imprevisti possono verificarsi lo stesso”

L’allenatore del Milan presenta la sfida contro la Roma di Mourinho: “Vincere sarebbe straordinario, diversi giocatori non hanno i 90′ nelle gambe”

Prima gara del 2022 per il Milan di Stefano Pioli, che inaugura il nuovo anno con il big match contro la Roma. In una giornata dell’Epifania che promette spettacolo, la formazione rossonera ospiterà quella di Mourinho per provare ad avvicinare i cugini dell’Inter in classifica, attualmente in fuga in cima alla classifica di Serie A.

Attualmente il Milan si trova a +3 sul Napoli, impegnato in trasferta contro la Juventus, ma anche a -4 dalla capolista Inter. Pioli non potrà contare su Kjaer e Tatarusanu, indisponibili per infortunio al pari di Pellegri, ma anche su Franck Kessié, impegnato in Coppa d’Africa come Bennacer e Ballo-Touré.

Pioli è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della gara:

“”Come si allena col covid? Non è una situazione normale, non solo nel calcio, ma anche per tutti i cittadini. La cosa più importante è la salute, rispettando tutti i protocolli. Gli imprevisti possono verificarsi lo stesso, per questo tutti devono essere pronti per giocare”. 

Parte la rincorsa all’Inter da parte del Milan:

“Vogliamo vincere più partite possibili, fare più punti dell’anno scorso e servirà quindi fare un ritorno ad altissima velocità. Vedo una squadra che ha voglia, vincere sarebbe una cosa straordinaria, ma dobbiamo dimostrare di essere forti in ogni partita. La pressione ce la siamo creata, siamo ambiziosi. Dobbiamo fare più punto dell’anno scorso”. 

Senza un titolarissimo come Kjaer, il Milan osserva il mercato dei difensori:

“Le idee sono chiare e condivise. L’infortunio di Kjaer ci costringe ad avere un occhio di riguardo in difesa. Non ho fatto altre richieste, credo che la squadra sia completa così”.

Diversi elementi della rosa non potranno giocare tutto l’incontro contro la Roma:

“Abbiamo recuperato diversi giocatori, che non possono essere al 100%, ma lo saranno presto. Nessuno di quelli che rientra domani ha i 90′ nelle gambe. Però sono ragazzi che stanno meglio, avranno bisogno anche di giocare per migliorare la loro condizione”. 

Ibrahimovic dovrebbe comunque partire titolare, con Giroud in panca. Saelemaekers, Brahim Diaz e Leao dovrebbero giocare alle spalle dello svedese, con Krunic e Messias inizialmente fuori.

Next Post

Il meglio di Perišić contro il Bologna

Mer Gen 5 , 2022
L'esterno dell'Inter Ivan Perišić è sempre stato efficace nelle precedenti sfide contro il Bologna. La stella croata è stata coinvolta in 5 reti nelle ultime sfide.
P