Serie A, il Milan si ferma di nuovo: passa l’Udinese

Dopo il pari di San Siro con la Salernitana, i rossoneri cedono 3-1 alla Dacia Arena. Torna a segnare Ibrahimovic.

Il 2023 altalenante del Milan continua. Alla Dacia Arena è arrivata infatti la terza partita di fila senza vittoria dei rossoneri in campionato. Dopo il ko di Firenze e il pari interno con la Salernitana, i campioni d'Italia sono caduti un'altra volta in trasferta, perdendo 3-1 sul campo dell'Udinese. Poi i bianconeri non vincevano in casa da sei mesi esatti: stesso risultato lo scorso 18 settembre contro un'altra big, l'Inter.

L'ultimo anticipo del sabato sera del 27° turno di Serie A è iniziato subito male per il Milan, andato in svantaggio già al 9' con la rete di Pereyra, bravo a concludere in diagonale e spiazzare Maignan. Udinese in controllo per buona mezz'ora, ma poi i rossoneri si sono fatti sotto con Brahim Diaz e Leao. Quest'ultimo si è quindi guadagnato un calcio di rigore per fallo di mano di Bijol.

Sul dischetto ecco Ibrahimovic, tornato titolare e in campo con la fascia da capitano. Il tiro è parato da Silvestri, ma poi l'arbitro ha fatto ripetere per l'ingresso in area di Beto e al secondo tentativo nei minuti di recupero lo svedese è andato a segno. Sempre in pieno recupero ecco però subito il nuovo sorpasso bianconero proprio con lo stesso Beto.

La ripresa è iniziata senza Andrea Sottil in panchina, espulso per le grandi proteste dopo la ripetizione del rigore. Il Milan è rientrato con un piglio diverso, ma le azioni vere sono state davvero poche e al 70' è arrivato il tris dell'Udinese con Ehizibue, ben piazzato sul secondo palo per spingere in rete su conclusione di Udogie.

Poi dopo sette lunghi minuti di recupero il match è finito sul 3-1 per i padroni di casa. Al Milan di Stefano Pioli non è bastato il ritorno al gol di Ibrahimovic, ora il marcatore più vecchio del campionato italiano superando Alessandro Costacurta. Rossoneri fermi così al quarto posto con 48 punti. L'Udinese risale settima a 38, assieme alla Juventus.

Next Post

Sottil è sicuro: "E' tornata l'Udinese spavalda di inizio campionato"

Sab Mar 18 , 2023
L'allenatore bianconero: "Ho alzato i toni con l'arbitro, Samardzic arriverà in alto, è umile e ha doti rare".

Da leggere

P