Serie A, la Lazio domina il Milan: la crisi continua

Dopo il ko nel derby di Supercoppa, nuova batosta per i rossoneri che all’Olimpico cedono 4-0 ai biancocelesti.

Serviva una prestazione importante, di carattere e orgoglio. Ma allo Stadio Olimpico tutto ciò non si è visto e il Milan è crollato di nuovo. La Lazio ha fatto la partita perfetta e si è aggiudicata per 4-0 il big match che ha chiuso il 19° e ultimo turno del girone d'andata del campionato di Serie A. Tre punti fondamentali nella riaperta lotta per un posto in Champions League.

L'equilibrio in campo fra le due squadre è durato davvero poco, con i biancocelesti di Maurizio Sarri già in vantaggio al 4' con Milinkovic-Savic, che ha finalizzato una bella azione di prima. Al 22' è poi uscito per infortunio Tomori. Problema alla coscia sinistra per il difensore, rimpiazzato da Kjaer. Al 38' il raddoppio di Zaccagni, che ha messo la palla in rete dopo l'errore di Tatarusanu.

Il Milan di Stefano Pioli è spento anche nella ripresa. Al 59' dentro tutti insieme Origi, De Ketelaere e Saelemaekers, ma la svolta non è arrivata. Anzi al 67' il tris biancoceleste su calcio di rigore trasformato da Luis Alberto, dopo il fallo di Kalulu su Pedro. Quindi, al 75' il poker definitivo della Lazio realizzato da Felipe Anderson, servito bene dallo spagnolo.

Negli ultimi secondi di match è uscito dal campo anche Calabria per un problema fisico. Poi dopo tre minuti di recupero l'arbitro Di Bello ha fischiato la fine di questa partita a senso unico. Tre punti che portano la Lazio al terzo posto con 37 punti assieme a Inter e Roma, a -1 proprio dal Milan secondo in piena lotta per la Champions League. Il vantaggio in testa del Napoli è ora di 12 punti.

Next Post

Milan, Pioli: "Bisogna solo stare zitti e lavorare"

Mar Gen 24 , 2023
L'allenatore rossonero ha analizzato il duro ko dell'Olimpico con la Lazio e il momento negativo della sua squadra.
P