Serie A, siamo al 30 giugno: tantissimi i campioni in scadenza

Da Dybala a Mertens, da Handanovic a Belotti. Tanti sono i contratti in scadenza oggi, e il futuro di pochi ad oggi è già definito.

Non solamente Dybala e Morata alla Juventus, il 30 giugno è il giorno nel quale tantissimi contratti, anche importanti, saranno terminati, e moltissimi giocatori si ritroveranno senza squadra o saranno liberi di firmare coi club coi quali hanno già trovato l’accordo.

In questa occasione vi proponiamo una veloce panoramica dei principali giocatori che da domani saranno “free agent”. Oltre al trio della Juve Dybala (orbita Inter), Morata e Bernardeschi (su di lui c’è il Napoli) anche il Milan perde alcuni pezzi pregiati, come Kessie (in attesa di firmare col Barcellona) e Romagnoli, il capitano che potrebbe andare alla Lazio ma occhio anche alla Juve in caso di partenza di De Ligt.

La Lazio perderà il portiere Strakosha e anche Luiz Felipe, che andrà al Betis in Liga. Importantissima invece la situazione di Dries Mertens. Ancora nulla trapela dalla società, e la sensazione è che questo sia il suo ultimo giorno sotto al Vesuvio, e potrebbe fare comodo a moltissime squadre (si parla anche di Lazio, con Sarri che lo riverrebbe). Dal Napoli se ne andrà anche Ospina dopo la scelta di Meret come portiere titolare del futuro. 

Intrigo Belotti: La Stampa dice che ha già firmato con qualcuno anche se non viene rivelato il nome, ma sicuramente non rimarrà sotto la Mole per un’altra stagione nonostante la ricca offerta di Cairo (3,6 milioni netti l’ultima proposta). 

Svincolato anche l’armeno della Roma Mkhitaryan, già in parola con l’Inter, che invece perderà Vecino che non sarà rinnovato e invece prolungherà Handanovic.

Infine, è solo pro forma il rinnovo di Zlatan Ibrahimovic, che non ha ancora firmato ma è già certo di rimanere un altro anno al Milan, anche se non tornerà in campo prima del 2023.

Next Post

Matthijs de Ligt: bilancio in bianconero

Gio Giu 30 , 2022
Il difensore olandese verso l'addio alla Juventus
P