Serie B, il Presidente della Reggina Luca Gallo finisce ai domiciliari

Luca Gallo è stato arrestato con le accuse di autoriciclaggio e mancato versamento dell’IVA. Ora ai domiciliari, sequestrati beni per 11 milioni di euro.

(Photo by Andrea Rosito ATPImages/Getty Images)

Come riportato dall’ANSA, il Presidente della Reggina Luca Gallo è stato arrestato dalla Guardia di Finanza e posto agli arresti domiciliari in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare che è stata emessa dal GIP di Roma.

Per Gallo, imprenditore che oltre alla Reggina ha interessi nei servizi di sostegno alle imprese per la gestione e la fornitura del personale, si ipotizzano i reati di autoriciclaggio e mancato versamento dell’IVA.

Inoltre, sono stati sequestrati all’imprenditore circa 11 milioni di euro e alcune quote sociali di ben 17 società, per un totale di 1700 dipendenti. Tra l’altro, nel 2021 era già stata emesso nel 2021 un decreto di sequestro preventivo di ben sette milioni di euro.

Next Post

Morata-Kean, riscatto complicato: la Juve lavora per uno sconto

Gio Mag 5 , 2022
Morata-Kean, riscatto complicato: la Juve lavora per uno sconto
P