Spalletti: “Brutto primo tempo. Meret? Mai avuto dubbi”

L’allenatore del Napoli ha analizzato l’1-1 in casa contro il Lecce, partita che ha segnato il debutto dall’inizio di diversi nuovi acquisti.

Dai nove gol delle prime due partite, ai due miseri punticini, con appena una rete realizzata, contro Fiorentina e Lecce, quest’ultima in casa. L’inizio di campionato-boom sembra essere già un ricordo per il Napoli e Luciano Spalletti non può mascherare la propria delusione per il risultato della gara del Maradona contro i giallorossi, ma soprattutto per la prestazione della squadra.

“Ci è mancata la velocità della giocata e quindi siamo diventati prevedibili – ha detto il tecnico toscano in conferenza stampa dopo l’1-1 contro i salentini – Nel primo tempo abbiamo costruito con troppa lentezza, abbiamo fatto male, nella ripresa siamo andati meglio, ma loro si sono chiusi ed è diventato tutto più difficile. Ci è mancata qualità e pulizia nei passaggi. Abbiamo tirato tanto in porta, ma senza trovare gli spazi giusti anche se in un paio di episodi siamo stati fortunati”.

Nel pre-partita il ds Giuntoli aveva chiuso all’arrivo di Keylor Navas dal Psg. Spalletti parla dell’inserimento dei nuovi e delle ultime ore di mercato: “Sono arrivati da poco e prima o poi vanno rischiati per inserirli, non si può giocare sempre con gli stessi visto che ci sono partite ogni tre giorn. Non mi aspetto altri arrivi, le cose che dovevamo fare le abbiamo fatte. C’è solo da trovare la giusta intesa e diventare migliori nel corso dei novanta minuti. Meret? Ha fatto un grande intervento sul rigore, sapevamo di avere a che fare con un buon portiere”.

Next Post

Moyes: "Ecco perché Scamacca non sta giocando"

Gio Set 1 , 2022
L'allenatore del West Ham ha chiarito ai microfoni il motivo della mancata presenza per l'ennesima volta di Gianluca Scamacca.
P