Stadio Milan-Inter, Berlusconi: “Fatico a pensare di abbattere San Siro”

L’ex patron del Milan commenta nostalgico la possibilità di abbattere San Siro.

(Italy), February 9th 2021 (Photo by Livio Anticoli/Pool/Insidefoto/Mondadori Portfolio via Getty Images)

Oggi doveva essere il giorno del dubattito pubblico sulla possibilità di costruire il tanto agognato stadio di proprietà per Inter e Milan e, di conseguenza, sulla possibilità di abbattere San Siro.

L’incontro però stato rimandato, col Sindaco Beppe Sala che ha già annunciato lo slittamento oltre il 25 settembre, data delle elezioni. L’ex patron del Milan SIlvio Berlusconi, oggi proprietario del Monza, ha parlato a TeleLombardia sull’eventualità di abbattere il Meazza:

“San Siro si trova nel mio cuore. Come è nel cuore di ogni milanista e dei milanesi.  Qui, il mio Milan, ma pure l’Inter, hanno scritto pagine indelebili della storia del calcio italiano. Costruire un nuovo impianto è una scelta, ne capisco bene le motivazioni. Può essere importante per il futuro delle due squadre milanesi, tuttavia faccio fatica a immaginare che un simbolo dello sport come San Siro possa essere semplicemente abbattuto. Si può e si deve fare di tutto per non disperdere la memoria del nostro calcio, che è un pezzo, direi anche non secondario, dell’identità collettiva di Milano e della Lombardia”. 

 

Next Post

Serie A, Atalanta e Udinese volano rispetto a un anno fa!

Lun Set 19 , 2022
Nonostante il primo posto, Spalletti ha rallentato. In difficoltà le due milanesi.
P