Tris italiano in Europa League

Tra gli 8 sedicesimi d’andata di Europa League spiccano quelli di Barcellona, Oporto e Bergamo

Barcellona-Napoli (giovedì 17 febbraio ore 18:45)
Una delle squadre più prestigiose d’Italia sul campo di una corazzata che ha vinto 26 titoli nazionali e 5 Champions League: accomunate dal ricordo di Diego Armando Maradona, Barcellona e Napoli sono le attese protagoniste di un sedicesimo di Europa League eccezionale.

Cammino internazionale
Raccogliendo soltanto 7 punti, il Barcellona ha preceduto la Dinamo Kiev in un gruppo di Champions League che comprendeva anche Bayern Monaco e Benfica.
Complici i risultati degli scontri diretti con lo Spartak Mosca, il Napoli si è piazzato secondo in un girone di Europa League del quale facevano parte anche Leicester e Legia Varsavia.

Situazione in patria
Soltanto quarto in Primera Division, il Barcellona domenica sera ha pareggiato 2-2 il derby con l’Espanyol.
Reduce dall’1-1 casalingo con l’Inter, il Napoli è terzo a -2 dalla vetta in Serie A.

Precedenti
Barcellona e Napoli si affrontano per la terza volta in una competizione UEFA.
I due precedenti risalgono agli ottavi di finale della Champions League 2019/20: dopo aver pareggiato 1-1 in Campania, il Barcellona si impose 3-1 al Camp Nou.

Pronostico
A dispetto della partenza per Parigi di Leo Messi, Xavi dispone di un gruppo di alto livello che si è appena garantito le prestazioni di Pierre-Emerick Aubameyang e Ferran Torres; nonostante questo, scegliamo la banda Spalletti.

Porto-Lazio (giovedì 17 febbraio ore 21:00)
Una delle squadre più prestigiose d’Italia in casa di una corazzata portoghese che è stata 2 volte campionessa d’Europa: Porto-Lazio è un sedicesimo di Europa League di altissimo livello.

Cammino internazionale
Complice il ko casalingo con l’Atlético Madrid nella giornata conclusiva, il Porto ha preceduto solo il Milan nel gruppo di Champions League dominato dal Liverpool.
Raccogliendo 9 punti, la Lazio si è piazzata seconda a -3 dal Galatasaray in un girone di Europa League che comprendeva anche Marsiglia e Lokomotiv Mosca.

Situazione in patria
Reduce dal pirotecnico 2-2 nel big match con lo Sporting, il Porto comanda la Primeira Liga da imbattuto: 19-3-0.
Sesta della classe in Serie A, la Lazio sabato scorso ha strapazzato il Bologna: 3-0 con doppietta di Zaccagni dopo l’immancabile gol di Immobile.

Precedenti
Nella semifinale della Coppa UEFA 2002/03, il Porto di José Mourinho eliminò la Lazio di Roberto Mancini vincendo 4-1 all’Estádio das Antas (poi demolito nel 2004) e pareggiando 0-0 all’Olimpico.

Pronostico
Nonostante le squalifiche di Marchesin e Wendell, Sérgio Conceição (super ex della contesa) dispone di un gruppo davvero interessante.
Maurizio Sarri, che ha già trionfato in Europa League alla guida del Chelsea, ha giocatori che possono mettere in difficoltà qualunque avversario.
Non avendo la tripla, ci rifugiamo nel pareggio.

Atalanta-Olympiacos (giovedì 17 febbraio ore 21:00)
I campioni di Grecia sul campo di una delle più belle realtà del calcio italiano: Atalanta-Olympiacos è l’andata di un sedicesimo di Europa League tutto da gustare.

Cammino internazionale
Raccogliendo 6 punti, l’Atalanta ha preceduto i campioni di Svizzera dello Young Boys nel girone di Champions League che ha premiato Manchester United e Villarreal.
Fallita la qualificazione alla Champions League, l’Olympiacos non si è perso d’animo: collezionando 3 vittorie, i biancorossi si sono piazzati secondi a -3 dall’Eintracht Francoforte in un gruppo del quale facevano parte anche Fenerbahce e Antwerp.

Situazione in patria
Reduce dall’1-1 con la Juventus, l’Atalanta è quinta in Serie A.
Primo della classe in Super League, l’Olympiacos domenica ha vinto il derby con l’AEK grazie a una rete dell’ex interista M’Vila.

Pronostico
A disposizione del portoghese Pedro Martins c’è un gruppo interessante nel quale è appena tornato l’ex napoletano Manolas; nonostante questo, scegliamo la banda Gasperini.
Un elemento a sostegno del segno 1? L’Olympiacos non ha una grande tradizione con le compagini del Belpaese: 7-5-14 (3-1-9 in trasferta).

Next Post

Europa League 2021-2022, Atalanta-Olympiacos: le probabili formazioni

Gio Feb 17 , 2022
Gasperini senza Zapata potrebbe risparmiare anche Muriel; Martins conferma il suo classico 4-3-3
P