Tudor vuole Sanchez a Marsiglia: l’ingaggio del cileno lo scoglio da superare

L’ex allenatore dell’Hellas Verona, in vista della prima stagione in Ligue 1, vorrebbe un rinforzo d’esperienza in attacco. L’Inter ha sovraffollamento in attacco: la trattativa non sarebbe semplice, ma potrebbe avviarsi

Alexis Sanchez e l’Inter sono oramai separati in casa.

L’attaccante cileno non è stato convocato neppure per l’amichevole odierna contro il Lens, dopo che era già stato escluso sabato scorso nel friendly match di Ferrara contro il Monaco. Sanchez viene ormai ritenuto più un peso che una risorsa dall’Inter, che vuole liberarsi del suo ingaggio pesante. L’ex Udinese e Barcellona, tra le altre, starebbe dunque valutando le possibili destinazioni future.

C’è l’interesse concreto del Marsiglia, che disputerà la prossima Champions League. Igor Tudor, nuovo allenatore dell’OM, ha chiesto espressamente il cileno alla dirigenza francese. La trattativa – secondo il Corriere dello Sport, che ha riportato la notizia – non è comunque facile proprio per l’ingente ingaggio che da diversi anni Alexis Sanchez è abituato a percepire. 

Con Lukaku e Lautaro Martinez titolari, più Edin Dzeko e Joaquin Correa come lussuose alternative, l’Inter non può assolutamente permettersi di mantenere Sanchez come quinto attaccante. Oltre al cileno, sulla lista dei partenti c’è da tempo anche Andrea Pinamonti.

Next Post

Monza all'attacco: tutti i nomi sul taccuino di Galliani

Sab Lug 23 , 2022
Continua a sondare diversi profili la società lombarda, che sonda il mercato prevalentemente italiano, ma continua a sognare anche il ritorno in Serie A di un suo ex capocannoniere
P