Udinese-Atalanta 2-5: Muriel senza freni, ‘Dea’ esagerata

L’Atalanta passeggia alla ‘Dacia Arena’: l’ex Muriel fa male all’Udinese, segnano anche Pasalic, Malinovskyi e Maehle. Autorete di Djimsiti.

Inizia alla grande il 2022 dell’Atalanta, all’insegna dei goal: che per esattezza sono ben sei, tutti rifilati ad un’Udinese falcidiata dal Covid-19. Nerazzurri solidi in zona Champions League, bianconeri in attesa di tempi migliori.

Le cattive intenzioni della ‘Dea’ escono allo scoperto in brevissimo tempo: a Pasalic bastano 17 minuti per siglare il vantaggio, arrampicandosi su De Maio e colpendo in maniera perfetta di testa. Ottavo goal in campionato per il croato, riscopertosi bomber al servizio di Gasperini.

I friulani non reagiscono e devono fare i conti con un’altra punizione severissima: Muriel ubriaca di finte il ‘povero’ De Maio e la piazza dove Padelli non può arrivare. Il colombiano si conferma carnefice abituale della sua vecchia squadra, venendo beccato dai tifosi di casa che gli dedicano un coro per nulla edificante.

Deulofeu prova a caricarsi sulle spalle tutta la manovra offensiva dei suoi, ma l’ex Musso è attento. Udogie fa valere le sue doti aeree, ma la mira è da rivedere. Al tramonto della prima frazione, ecco il tris bergamasco: Nuytinck si immola su Pezzella e fa carambolare il pallone sul mancino di Malinovskyi che, esente da ogni marcatura, non ha difficoltà a superare Padelli.

L’Atalanta ha un po’ di braccino corto e l’Udinese ne approfitta: Djimsiti firma una sfortunata autorete deviando un tiro non indirizzato in porta di Molina, ‘riaprendo’ in qualche modo una partita che sembrava già chiusa. Il lucchetto alla vittoria ce lo mette però Muriel, che si beve ancora De Maio e sigla la personale doppietta.

Finale decisamente pirotecnico: Beto entra nel tabellino dei marcatori con un tocco morbido su assist di Success, Maehle e Pessina danno al risultato uno stampo tennistico con i rispettivi sigilli.

IL TABELLINO E LE PAGELLE

UDINESE-ATALANTA 2-6

Marcatori: 17′ Pasalic (A), 22′, 76′ Muriel (A), 43′ Malinovskyi (A), 59′ aut. Djimsiti (U), 88′ Beto (U), 89′ Maehle (A), 92′ Pessina (A)

UDINESE (3-4-2-1): Padelli 5.5; Becao 4.5, De Maio 4, Nuytinck 5; Molina 5.5, Walace 5.5, Udogie 5 (66′ Soppy 5.5), Perez 4.5; Pussetto 5.5 (74′ Success 6.5), Deulofeu 6; Beto 6.5. All. Cioffi.

ATALANTA (3-4-1-2): Musso 6.5; Toloi 6, Palomino 5.5, Djimsiti 6 (90′ Cittadini sv); Maehle 7.5, De Roon 6 (46′ Pessina 6.5), Koopmeiners 6.5, Pezzella 6.5 (73′ Hateboer 6.5); Pasalic 7 (73′ Miranchuk 6.5); Malinovskyi 7.5, Muriel 8 (79′ Ilicic sv). All. Gasperini

Arbitro: Fabbri

Ammoniti: Becao (U), Deulofeu (U), De Roon (A), Djimsiti (A)

Espulsi: nessuno

Next Post

FIFA 22, arriva il TOTY: nomination e criteri di voto per la Squadra dell'Anno su FUT

Dom Gen 9 , 2022
FIFA 22, arriva il TOTY: nomination e criteri di voto per la Squadra dell’Anno su FUT
P