Venezia-Milan 0-3: doppio Hernandez e Ibrahimovic

Il Milan vola momentaneamente in vetta grazie allo 0-3 sul campo del Venezia: Ibrahimovic apre, Hernandez (doppietta) chiude i conti.

Terzo successo consecutivo per il Milan che, in attesa di Inter-Lazio, si prende momentaneamente la vetta solitaria della classifica: secco tris ad un Venezia mai in partita, sopraffatto dalla qualità dei singoli rossoneri.

Una delle caratteristiche della squadra di Pioli è la ferocia, nello specifico di Rafael Leão che, galvanizzato dal recente paragone con Henry, sulla fascia sinistra è un’iradiddio: suo l’assist per Ibrahimovic che vale il vantaggio a porta sguarnita dopo appena due lancette d’orologio.

Padroni di casa incapaci di organizzare una reazione, salvati da Romero sulla botta terrificante di Hernandez: il portiere argentino è il migliore dei suoi nella prima frazione, contribuendo ad evitare l’imbarcata. Nel finale di tempo si vede finalmente il Venezia con un debole colpo di testa di Henry, troppo poco per impensierire Maignan.

L’intervallo non scuote i lagunari, che anzi subiscono nuovamente goal in apertura: Leão fa correre Hernandez, imprendibile per Mazzocchi e cattivo al punto giusto col mancino, che sfonda la porta di Romero.

Il colpo di grazia sulle ambizioni del Venezia è un doppio errore di Svoboda: prima consegna palla a Ibrahimovic, poi intercetta col braccio il tiro a botta sicura di Hernandez guadagnandosi in anticipo la via per gli spogliatoi. Sul dischetto si presenta proprio il francese e non Ibrahimovic: esecuzione angolata, soltanto sfiorata da Romero che non può nulla.

Complici i cambi operati da Pioli, il Milan diminuisce l’intensità dei suoi attacchi, quasi accontentandosi del triplo e rassicurante vantaggio: a ridosso del 90′ c’è gloria anche per il classe 2002 Stanga, entrato al posto di Florenzi e all’esordio in Serie A.

IL TABELLINO E LE PAGELLE

VENEZIA-MILAN 0-3

Marcatori: 2′ Ibrahimovic, 48′, 59′ rig. Hernandez

VENEZIA (4-3-1-2): Romero 6; Mazzocchi 4.5, Svoboda 4, Ceccaroni 5, Haps 5; Cuisance 5.5 (60′ Kiyine 5.5), Ampadu 6, Busio 6 (79′ Fiordilino sv); Aramu 5.5 (60′ Johnsen 6); Henry 6 (60′ Crnigoj 6), Okereke 5 (88′ Bjarkason sv). All. Paolo Zanetti

MILAN (4-2-3-1): Maignan 6; Florenzi 6.5 (88′ Stanga sv), Kalulu 6.5, Gabbia 6, Theo Hernandez 7.5; Tonali 7, Bakayoko 6.5; Saelemaekers 6 (46′ Messias 6), Diaz 6 (73′ Maldini 6), Leão 7.5 (62′ Rebic 6.5); Ibrahimovic 6.5 (73′ Giroud 6). All. Pioli.

Arbitro: Irrati

Ammoniti: Saelemaekers (M), Gabbia (M), Ceccaroni (V), Tonali (M)

Espulsi: Svoboda (V) al 58′

Next Post

Dom Gen 9 , 2022
P