Bellusci lancia l’Ascoli: “Ai playoff senza porsi limiti”

Bianconeri già certi di partecipare agli spareggi promozione con un turno d’anticipo sulla fine della stagione regolare dopo il colpaccio di Cremona: “Stiamo bene e cercheremo di andare il più avanti possibile”.

Vincere a Parma e Cremona nelle ultime due trasferte prima dei playoff rappresenta il viatico ideale per l’Ascoli in vista della post season, alla quale i bianconeri torneranno a partecipare a 17 anni dall’ultima volta quando, nonostante l’eliminazione in semifinale contro il Torino, i marchigiani conquistarono la promozione a tavolino in Serie A a causa del fallimento dei granata e della mancata iscrizione del Perugia.

L’Ascoli, già sicuro almeno del 7° posto, dovrà disputare il turno preliminare, probabilmente in trasferta, ma proprio alla luce dello stato di forma della squadra di Sottil Giuseppe Bellusci, uno dei leader dello spogliatoio, prova a non porsi limiti in vista della corsa alla Serie A: “Sono orgoglioso di me stesso, dello spogliatoio, dei miei compagni, del mister, dello staff tecnico e della società – le parole dell’ex Monza – Dopo 17 anni torniamo nella griglia dei migliori e questo ci deve spingere per andare ancora oltre e cercare di arrivare il più in fondo possibile”.

“Stiamo bene fisicamente, lavoriamo bene in settimana, la correlazione fisica e tecnico-tattica sono fondamentale e il merito è del mister, del preparatore atletico e dello staff” ha aggiunto Bellusci.

Next Post

Serie A 2021-2022, Juventus-Venezia: le formazioni ufficiali

Dom Mag 1 , 2022
Allegri lancia da titolare Miretti a centrocampo, ma esclude Dybala: nel tridente con Vlahovic e Morata c'è Bernardeschi. Nei veneti prima panchina in A per Andrea Soncin.
P