Bologna, Mihajlovic commosso: “So cos’è la guerra”

Il tecnico serbo ha commentato quanto sta succedendo in Ucraina.

Il tecnico del Bologna Sinisa Mihajlovic in conferenza stampa alla vigilia del match con la Salernitana ha parlato commosso di quanto sta succedendo in Ucraina: “Ho letto una frase, che la guerra la fanno i ricchi ma sono i poveri a morire. Ricordo al mio Paese, vincemmo la Coppa dei Campioni e c’era la guerra. Quando vincemmo con la Lazio lo scudetto bombardavano”. 

“Io speravo sempre che i miei allenamenti durassero una giornata intera per non pensare alla guerra, perché tornavi a casa e vedevi, ascoltavi, guardavi alla televisione ciò che succedeva – ha continuato l’allenatore serbo -. Mi ricordo quando sentivo decollare gli aerei ad Aviano chiamavo mia madre per dire: ‘Guarda, fra dieci minuti bombardano mettetevi sotto, in cantina’. Io spero solo che, da prima, la notizia della guerra non diventi presto la seconda, la terza o la quarta e dopo un mese non se ne parli più. Tutti dobbiamo dare un contributo. La guerra? Io so cosa significa”, ha detto commosso.

Next Post

Tottenham, Antonio Conte fa retromarcia

Ven Feb 25 , 2022
Il tecnico del Tottenham ci ripensa dopo lo sfogo seguito alla sconfitta con il Burnley: "Continuo a lavorare".
P