Calcio, Eusebio Di Francesco: “Questa Roma ha entusiasmo”

“Il calcio non ha memoria, ma ho fatto alcuni sbagli: cerco un progetto in stile europeo”.

Il magic moment della Roma è occasione per Eusebio Di Francesco di tracciare un bilancio della sua esperienza in giallorosso, e non solo.

Il tecnico abruzzese si è confessato alla Gazzetta dello Sport: “Il calcio non ha memoria, si sa. La mia Roma semifinalista di Champions League contro il Liverpool è stata dimenticata: mi piace la gestione Friedkin, ho gioito per la Conference vinta e apprezzo il mercato fatto quest’estate. Mourinho mi sta insegnando a dire le cose che non vanno a genio in pubblico, mentre ai tempi contestai il mercato solo in privato. L’Olimpico ha ritrovato entusiasmo e questo è un fattore, anche quando si fa un errore: prima c’era malumore verso i vertici del Club, Le esperienze di Genova, Cagliari e Verona non sono state fortunate , ma non ho avuto modo di dare continuità al mio lavoro”.

Così vede il futuro del campionato e suo: “Sottil ha potenzialità fisiche e tecniche, l’Udinese è moderna, mentre l’Atalanta può andare lontano senza le Coppe. La Juventus paga gli infortuni, l’Inter fortissima e il Napoli pare aver trovato la giusta alchimia. Io? Voglio un progetto in cui allenare le persone giuste, in Italia o Spagna. In passato mi ha cercato il Siviglia“. 

Next Post

Verona: in bilico la panchina di Cioffi

Mar Set 20 , 2022
L'Hellas riflette sulla posizione del tecnico: decisivo il match contro l'Udinese
P