Cardinale: “Milan un gigante che dorme”

Il presidente rossonero: “Il nostro interesse per il club e il suo brand riguardava anche la Serie A e quelle che pensiamo siano possibilità di crescita per questo campionato”.

In occasione della 'Leaders Week' a Londra, il numero uno del Milan Gerry Cardinale ha definito così il suo club: "Un gigante che dorme. Il Milan è una delle cose più emozionanti che abbiamo fatto. Il nostro interesse per il club e il suo brand riguardava anche la Serie A e quelle che pensiamo siano possibilità di crescita per questo campionato. RedBird è andato a scuola per cinque anni sul calcio europeo e ha incontrato oltre duecento club in tutta Europa durante quel periodo prima di acquistare il Milan, che è un acquisto lungimirante".

"Non guardo una squadra senza guardare l'ecosistema in cui si trova – ha proseguito Cardinale -. E vedo un enorme valore incorporato e una traiettoria di crescita di valore sia per il Milan che per la Serie A. Il modo in cui la pensiamo è che le nostre attività di riportare il Milan in alto dovrebbe avere un effetto nell'aiutare a rialzare tutto il sistema Serie A. Non penso ci dovrebbe essere un differenziale di tre a uno tra i ricavi dei media in Premier, Liga e Serie A".

Next Post

Tacopina: "Io primo americano in Serie A, ma è stata dura"

Gio Set 29 , 2022
Il presidente della Spal: "Non è stato facile perché gli 'oppositori' erano sempre pronti a dirmi che non si potevano fare affari in Italia".
P