Caso plusvalenze, fissata la data del processo sportivo

La data è stata scelta solo tre giorni dopo la comunicazione del deferimento di diversi club da parte della Figc

È stata fissata al 12 aprile la prima udienza del processo sportivo sulle plusvalenze a carico di Juve, Napoli e altri 9 club, che proseguirà il 14 e il 15, in videoconferenza. Lo apprende l’ANSA. La data del processo arriva a soli tre giorni dal deferimento della procura Figc; i tempi della magistratura federale sono infatti stati accorciati con l’introduzione del nuovo codice di giustizia, voluta dal presidente Figc, Gabriele Gravina, nel 2019.

I club sono accusati di “avere contabilizzato plusvalenze e diritti alle prestazioni dei giocatori per valori eccedenti quelli consentiti” per incidere sul rilascio della licenza nazionale. Cristiano Giuntoli, ds del Napoli, nella giornata di ieri si era detto tranquillo dopo il deferimento del club: “Siamo molto sereni, noi abbiamo sempre rispettato le regole. Nessun problema”.

Next Post

Roma, Cristante: "Ogni partita sarà giocata come una finale"

Lun Apr 4 , 2022
Il centrocampista giallorosso suona la carica in vista del finale di stagione che vede i capitolini ancora in corsa anche per la vittoria della Conference League
P