Cassano in disaccordo con Vlahovic: “Scelta sbagliata, giocatore di seconda fascia”

L’ex attaccante della Nazionale si è espresso sull’acquisto del serbo da parte della Juventus: “Per lui è un passo rischioso”.

E’ il ‘Vlahovic-day’ in Serie A: dopo l’annuncio del trasferimento dell’attaccante serbo alla Juventus, si è acceso il dibattito relativo all’affare del club bianconero.

Nel corso dell’analisi portata avanti dalla ‘Bobo TV’, Antonio Cassano ha detto la sua, in maniera abbastanza forte.

“Agnelli ha fatto un colpo clamoroso, d’accordissimo. Puoi prendere Messi o Ronaldo, la Juventus giocherà nella stessa maniera. Con Allegri la Juve non cambierà. Se è giusta la scelta di Vlahovic? Clamorosamente sbagliata per il ragazzo: per me il passaggio perfetto sarebbe stato al Tottenham, all’Arsenal. Per me, lo sapete, è sempre stato un giocatore di seconda fascia”.

Per Cassano Vlahovic si sarebbe preso un rischio, andando alla Juventus, bruciando le tappe della sua crescita calcistica.

“Questo è uno step per lui successivo: giocare con la Fiorentina è un’altra roba. Per lui è un passo molto importante, ma soprattutto rischioso: alla Juve non basta fare quello che hai fatto alla Fiorentina. Non basta fare 15 goal, 20 goal. Alla Juve ogni partita devi essere determinante. E’ un peso pericoloso: io non lo vedo un giocatore per la Juve. Doveva fare il passo successivo, ma non due passi: alla Juve devi fare minimo 30 goal a stagione e devi portare a casa le prestazioni e i titoli”.

Next Post

Vlahovic alla Juventus, le cifre: 11,6 milioni per le commissioni

Sab Gen 29 , 2022
La Juventus ha reso note le cifre dell’affare Vlahovic: si tratta di una delle operazioni più onerose della storia del club.

Da leggere

P