Champions League – Porto, sfida decisiva col Leverkusen. Conceição: “Abituati a giocare finali”

Lusitani ultimi a 0 punti nel gruppo B dopo le sconfitte contro Atletico Madrid e Club Bruges: “Anche ogni seduta di allenamento è una sfida per noi”

(Photo by Jonathan Moscrop/Getty Images)

Tra le tante squadre già chiamate alla vittoria obbligata nella terza giornata di Champions League per continuare a sperare nella qualificazione agli ottavi di finale, c'è sicuramente il Porto. Nei primi due incontri dei lusitani nel gruppo B, la sconfitta per 2-1 al Wanda Metropolitano contro l'Atletico Madrid e l'incredibile 0-4 casalingo contro il Club Bruges, attuale capolista del raggruppamento contro ogni pronostico.

Nella conferenza di presentazione del match – in programma domani, martedì 4 ottobre alle 21 dell'Estádio do Dragão – contro il Bayer Leverkusen (che conta 3 punti dopo il ko 1-0 coi belgi e il successo per 2-0 sui Colchoneros), l'allenatore portoghese Sérgio Conceição ha spiegato: "Gara che vale come una finale? Al Porto siamo abituato a giocare gare determinanti, tutto l'anno. Ogni sessione di allenamento è una sfida per noi. Dobbiamo vincere, lo sappiamo, ma siamo abituati a questo tipo di situazioni. Spero che sia una bella partita e faremo di tutto per vincerla. Lotteremo con tutte le nostre forze per la qualificazione, sicuramente". 

Next Post

Cagliari, la panchina di Liverani scricchiola: in pole c'è Diego Lopez

Lun Ott 3 , 2022
Per l'ex tecnico del Lecce, dopo i ko interni contro Bari e Venezia, sarebbe decisiva la prossima - difficilissima - sfida, a Marassi contro il Genoa, che ha allenato all'inizio della stagione 2013-2014
P