Champions, sfuma il sogno della Juventus Women: Lione in semifinale

Le francesi ribaltano la sconfitta per 2-1 subita all’andata imponendosi per 3-1 e arrestando ai quarti la corsa della squadra di Montemurro: decisivo l’uno-due sul finire del primo tempo in 120 secondi firmato Hegerberg-Malard.

Si arresta ad un passo dalle semifinali il comunque ottimo percorso stagionale della Juventus Women in Champions League.

Alle bianconere di Joe Montemurro, dominatrici in campionato, non è bastato vincere 2-1 l’andata dei quarti di finale giocata il 23 marzo scorso all’Allianz Stadium contro il Lione.

Il fortissimo club francese, vincitore di sette delle 20 edizioni complessive della competizione, ha infatti ribaltato la situazione nel match di ritorno disputato al Parc Olympique Lyonnais vincendo 3-1.

In semifinale per il Lione ci sarà il derby francese contro il Paris Saint-Germain, mentre l’altra sfida vedrà di fronte il Barcellona campione in carica e il Wolfsburg, che aveva terminato il girone davanti alla Juventus.

Le francesi hanno approcciato meglio la partita creando subito alcune occasioni da rete in avvio, ma la Juve era poi riuscita a prendere le misure, salvo compromettere la gara in 120 secondi sul finire del primo tempo subendo l’uno-due delle padrone di casa firmato da Hegerberg e da Malard tra il 35′ e il 36′.

Nella ripresa le bianconere hanno provato a riaprire il match, ma senza pungere. Al 28′ il tris di Macario sembra chiudere i conti, ma al 39′ un guizzo di testa di Staskova su angolo di Cernoia regala un finale incandescente: Juve in attacco per cercare il gol che avrebbe allungato la partita ai supplementari, ma il Lione resiste.

 

Next Post

Il rammarico di Girelli: "Ci è mancato il coraggio"

Ven Apr 1 , 2022
Il centravanti della Juventus analizza la delusione della squadra dopo l'eliminazione in semifinale di Champions League: "Poco da rimproverare alle mie compagne, ma ci siamo giocate la qualificazione a Torino".
P