Conference League 2021-2022, Bodo Glimt-Roma: le probabili formazioni

La Roma torna in Norvegia in casa del Bodo/Glimt per l’andata dei quarti di finale di Conference League

I giallorossi si ritrovano a giocare questa sera, contro la compagine norvegese, già affrontata nella fase a gironi e che gli aveva rifilato una scoppola epocale, proprio all’Aspmyra: un 6-1 clamoroso che la Roma non aveva nemmeno avuto la forza di vendicare al ritorno, visto che all’Olimpico era finita 2-2.

ll Bodo/Glimt non avrà Botheim autore di tre gol nella fase a gironi alla Roma (due all’andata e uno al ritorno) perchè ceduto al Krasnodar. Al suo posto ci sarà Espejord supportato da Pellegrino e Solbakken entrambi a segno nella disfatta giallorossa.

Zero turnover per Mou che vuole evitare un’altra clamorosa disfatta. Giocheranno tutti i titolari ad eccezione di Zaniolo che deve ancora smaltire al 100% il problemino muscolare che lo ha fermato contro la Sampdoria in campionato. Mou vuole preservare il numero 22 per rilanciarlo in casa contro la Salernitana vista l’assenza per squalifica di Pellegrini. 

PROBABILI FORMAZIONI

BODO/GLIMT (4-3-3): Haiki; Sampsted, Moe, Hoibraaten, Wembangomo; Vetlesen, Hagen, Saltnes; Solbakken, Espejord, Pellegrino. All. Knutsen.

ROMA (3-4-2-1): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibanez; Karsdorp, Cristante, Oliveira, Vina; Pellegrini, Mkhitaryan; Abraham. All.: Mourinho.

Next Post

Felix e le insidie del campo sintetico: "Difficile ma testa sulla gara"

Gio Apr 7 , 2022
L'attaccante giallorosso che potrebbe esordire in Europa parla delle difficoltà della sfida contro i norvegesi
P