Genoa, la carica di Zangrillo: “Genoa secondo amore. Col Toro la gara della vita”

L’incoraggiamento del Presidente del Genoa Zangrillo prima della gara di domani contro il Torino di Juric.

Siamo ancora nel pieno della settimana europea, ma in Italia si torna già a parlare di Serie A. Domani sera nello specifico è già ora di Genoa-Torino, partita valida per la 31° giornata di Serie A.

A dare la scossa ai rossoblù ci ha pensato il presidente Zangrillo, dalle pagine del Corriere dello Sport. Queste le sue parole, riprese da calciomercato.com:

“Sarà la partita della vita contro il Torino, e non esagero. Per me questo club è qualcosa di speciale, e da quando sono entrato in carica sento la responsabilità in modo fisico. Il Genoa è il secondo amore, dopo la mia famiglia. Sono cresciuto col cuore rossoblù. È stato il costante punto di contatto tra le mie origini e tutto il resto. Milano, un luogo che ti assorbe, gli studi, la professione, l’ospedale, la ricerca. Mi sono sempre portato dietro il mio Genoa. Ho lasciato Genova a 14 anni e ad aprile saranno 64. Questo incarico che ho ora chiude un cerchio iniziato 50 anni fa.

“Penso che Mariani ci terrà a dimostrare di essere un arbitro di personalità, capace di sopportare la pressione che viene da una settimana pesantissima per la categoria, alla fine l’arbitro è un essere umano”.

Next Post

Inter, allenamento verso la Fiorentina: differenziato per Brozovic

Gio Mar 17 , 2022
I nerazzurri si preparano per il prossimo impegno di campionato contro la Viola, con il centrocampista croato che si è allenato a parte
P