Iervolino oltre le polemiche: “Salernitana spettacolo, arbitri in buonafede”

Il presidente dei granata orgoglioso dopo il rocambolesco pareggio contro la Juventus: “Diamo spettacolo su tutti i campi. A Torino non siamo stati avvantaggiati”.

Il caos seguito all’annullamento del gol di Milik ha offuscato, almeno dal punto di vista mediatico, l’impresa della Salernitana, capace di spaventare a lungo la Juventus dopo essere andata al riposo in vantaggio di due reti all’Allianz Stadium.

La squadra di Davide Nicola ha iniziato il campionato in maniera molto convincente, giocando con insospettabile personalità per 90 minuti in casa dei bianconeri.

Il mercato ambizioso realizzato dal presidente Danilo Iervolino e dal ds De Sanctis sta già dando i propri frutti e lo stesso Iervolino, intervistato dal ‘Corriere dello Sport’, non ha negato la propria soddisfazione per il rendimento della squadra nel primo scorcio di stagione: “Avevamo promesso di giocarcela su tutti i campi e così sta accadendo. A Torino ho apprezzato molto la mentalità della squadra – l’elogio di Iervolino a Nicola – Siamo forti in ogni reparto, facciamo pressing, giochiamo alti. Siamo molto soddisfatti, abbiamo dimostrato di essere pienamente all’altezza della Serie A”.

Inevitabile soffermarsi sul rendimento di qualche singolo: “Abbiamo un centrocampo tra i più forti della serie A, una difesa di esperienza arricchita da Daniliuc, un super portiere, un giocatore come Mazzocchi che penso arriverà presto in nazionale e una coppia d’attacco di gran livello: Dià e Piatek già si intendono benissimo”.

Poi una battuta sulle polemiche arbitrali: “Non penso che gli episodi abbiano offuscato la nostra grande prestazione – rivendica Iervolino – Alla fine il risultato è giusto, a caldo avevo l’amaro in bocca, ma poi rivedendo la partita penso che sia andata bene così. La Juve non molla mai. Il Var è uno strumento giovane, quindi ancora oggi si fatica a comprendere quando e come può intervenire, ma da parte del sistema arbitrale non c’è sicuramente malafede. Se il sistema vuole migliorarsi, deve essere costruttivo. E comunque non so quanto siamo stati realmente avvantaggiati dalle varie decisioni, sul loro rigore c’era un fallo precedente…”.

 

 

Next Post

Al-Hilal: Cristiano Ronaldo rifiuta un biennale da 242 milioni

Mar Set 13 , 2022
La stella portoghese vuole rimanere in Europa
P