Inter, Inzaghi: “Calo fisiologico, abbiamo fatto tante partite”

Inzaghi risponde per le rime al commento di Pioli e cerca di analizzare la gara dei suoi. I nerazzurri sono sembrati molto in difficoltà fisicamente, ma per Inzaghi è un problema fisiologico che passerà presto.

Il tecnico dell’Inter Simone Inzaghi ha parlato ai microfoni di Mediaset subito dopo il pareggio per 0-0 nell’andata delle semifinali di Coppa Italia. L’Inter ha mancato la vittoria per cinque gare di fila in tutte le competizioni: non accadeva da febbraio 2018, quando restò senza successo per 10 match consecutivi.

Questo il commento di Inzaghi:

“Penso sia stato un derby meno spettacolare di quelli di campionato. C’è tanto in palio, una finale, le squadre non erano fluide. Al ritorno penseremo ad aprile, vogliamo la finale per vincere un altro trofeo. È la trentaseiesima partita, dobbiamo recuperare brillantezza. Stiamo giocando tanto, devo rivedere la partita ma a parte un errore in uscita, c’è stata una bella parata di Handanovic e non abbiamo rischiato più di tanto. Romagnoli ha tolto una palla a Dzeko che era un quasi-gol. Siamo il miglior attacco, non segniamo da quattro partite e fa notizia ma torneremo presto a segnare”.

Inzaghi si sofferma su quello che, evidentemente, è un periodo di calo principalmente fisico:

“Il nostro è un calo fisiologico, abbiamo giocato tanto spingendo con partite intense. É un momento dove non stiamo giocando come prima, l’ultimo derby di campionato l’abbiamo perso ma facendo 75 minuti, fino al gol, molto bene. Stasera siamo stati meno brillanti, non siamo stati spettacolari né noi né il Milan, ma in palio c’è una finale che entrambe vogliono […] Stasera è stato un derby bloccato, per la posta in palio, ma stiamo lavorando e stiamo cercando di recuperare forze fisiche e mentali. Non è semplice ma l’abbiamo voluto con tutta la forza, penso sia un record essere al primo di marzo con 36 partite, e una da recuperare. Non guarderei il singolo. Penso più in generale. Abbiamo avuto la fortuna di recuperare due giocatori importanti come Correa e Gosens, poi a livello fisiologico non è solo Barella che ha spinto tanto. Siamo in transizione, le partite a livello fisico ci danno risultati buoni, col Sassuolo abbiamo corso male e a Genova abbiamo sbagliato gli episodi. Questo è un pari giusto”.

Infine, Inzaghi risponde per le rime al collega rossonero Pioli, che sempre nel corso del post gara ha dichiarato che il Milan meritava la vittoria:

“Penso sia giusto, poi le partite vanno riviste e interpretate. Noi ci lecchiamo ancora le ferite per un derby perso 2-1 che sul campo avrebbe detto altro”.

Next Post

Milan, Florenzi: "Dobbiamo ripartire dalla prestazione"

Mer Mar 2 , 2022
Alessandro Florenzi vede il bicchiere mezzo pieno, considerando anche che ora il Milan andrà al Maradona contro il Napoli.
P