Inter, Moratti: “Se Zhang fosse costretto a vendere, la situazione peggiorerebbe”

L’ex presidente nerazzurro ha parlato della situazione di club e squadra: “Al subentro di Suning i conti erano messi meglio. Riprendersi in campo? Occorre puntare sull’orgoglio”

Massimo Moratti è tornato a parlare dell'Inter nel podcast "La Politica nel pallone" di Gr Parlamento: "Non conosco gli attuali conti dirigenziali, né quelli personali della famiglia Zhang. Di certo, quando sono arrivati con Suning, i conti societari erano messi meglio. Ora non so quale possa essere la soluzione".

Frasi che non fanno mistero di una certa preoccupazione nell'ambiente interista. Moratti ha quindi aggiunto: "Non credo esistano problemi gravi, certo bisognerebbe capire quali siano le reali intenzioni di Zhang. Se fosse costretto a vendere, la situazione potrebbe peggiorare ancora". Quindi, uno sguardo sul campo e una piazza, allo stato dell'arte, particolarmente giù di morale: "La ricetta per risollevarsi? Vincere e basta. L'Inter non è messa bene in classifica, ma le distanze sono ancora piccole e tutto può essere recuperato. Bisogna ripartire dall'orgoglio".

Next Post

Pagelle Empoli - Milan

Lun Ott 3 , 2022
P