Italia, Beppe Bergomi difende e punge Donnarumma

Beppe Bergomi, famoso telecronista sportivo ed ex giocatore, parla di Gigio Donnarumma, difendendolo dalle critiche ma poi puntualizzando sul suo trasferimento al PSG.

(Photo by Matteo Ciambelli/DeFodi Images via Getty Images)

Uno dei più criticati della formazione azzurra all’indomani della sconfitta contro la Macedonia è stato il portiere Gigio Donnarumma, da molti ritenuto non perfetto sul tipo al 91° di Trajkovski che ha regalato la vittoria ai macedoni.

Intervistato dal Corriere dello Sport, il commentatore sportivo Beppe Bergomi, ex giocatore di Inter e Nazionale italiana, ha detto la sua sull’estremo difensore del PSG:

“Tutta la vita è composta da scelte, anche se io personalmente non capisco chi lascia il Milan, la Juve o il Napoli per andare in cerca di chissà cosa. Detto questo, è nostro dovere, da italiani, difendere Donnarumma perché è stato fondamentale a Euro 2020 e perché è un grande giocatore. Qualche volta capita che qualcuno venga preso come capro espiatorio, ma il tiro di Trajkovski era proprio nell’angolino”.

Next Post

Mihajlovic: "Devo ricoverarmi, gioco d'anticipo sulla malattia"

Sab Mar 26 , 2022
La conferenza del tecnico del Bologna
P