Juventus, Adani: “Dybala? Me lo sarei tenuto stretto”

Sul match contro l’Inter: “L’argentino giocherà con la testa libera”.

A La Gazzetta dello Sport, Lele Adani si è soffermato su Dybala parlando di Juve-Inter: “Immagino una prestazione diversa da tante altre già dal punto di vista dell’atteggiamento. Il linguaggio del corpo è fondamentale in alcune situazioni e contro l’Inter sarà sicuramente diverso nell’approccio, negli occhi, nella voglia di andare forte in pressione sugli avversari, di lottare su ogni palla, di sacrificarsi per gli altri. Quando Dybala abbina il sacrificio al suo talento, diventa un giocatore devastante e in alcune serate sembra abbia i superpoteri“.

Si parla di Dybala all’Inter ma per Adani queste voci non influenzeranno il giocatore: “Mi aspetto da Dybala una partita “libera”, dove saprà mettere dentro tutto quello che è stato il suo lungo e vincente percorso con la Juventus. Una prestazione che racconti in sintesi la sua storia in bianconero, fatta di gol e di assist, di giocate straordinarie e di notti da leader. E questa partita qui sembra fatta apposta per rimettere in vetrina tutte le qualità da top player che ha: Dybala ha vinto cinque scudetti da assoluto protagonista. Questo non succede per caso, succede se sei un campione”.

Adani non si aspettava l’addio di Dybala: “Sono rimasto molto stupito, mi aspettavo che Paulo e la Juve continuassero ancora insieme. Per me la Juve ha commesso un grosso errore: uno come Dybala, se non ce lo hai, lo cerchi. E se ce lo hai in casa, te lo tieni stretto”.

Next Post

Senza Sinisa tocca a De Leo: "Un fulmine a ciel sereno. Milan modello in Italia"

Dom Apr 3 , 2022
Il Bologna farà visita a San Siro alla capolista senza il suo allenatore in panchina
P