Juventus, Nedved: “Serve uno zoccolo duro italiano. Con Kean pretendo molto”

Pavel Nedved rivela quale indiscrezione sui rinnovi oltre a sottolineare le proprie richieste in campo a Moise Kean.

(Photo by Daniele Badolato - Juventus FC/Juventus FC via Getty Images)

Il vice presidente della Juventus Pavel Nedved ha parlato ai microfoni di Sky Sport prima dell’inizio della gara del Ferraris contro il Genoa. Queste le parole della Furia Ceca:

Kean? Perchè non posso pretendere gli stessi gol di CR7? II ragazzo ha potenziale, è pure un 2000 e se gioca vicino alla porta i gol li fa dunque io chiedo molto. Il prossimo anno vogliamo che le punte segnino di più, siamo stati carenti sotto porta. Rinnovi Kean e Bernardeschi? Può darsi. Stiamo lavorando sulle scadenze e ancora si sta lavorando, possono arrivare novità presto. Non penso sia un grosso problema ma il nucleo della squadra deve essere italiano. Portare italiani in una squadra italiana è giusto e necessario. I senatori devono essere italiani, alla Juve siamo messi bene perchè lavoriamo con ottimi risultati con le giovanili”.

Next Post

Inter, Inzaghi: "Abbiamo sbagliato approccio. Ora pensiamo a mercoledì"

Ven Mag 6 , 2022
I nerazzurri si salvano nel finale e pagano un approccio sbagliato. Inzaghi comunque si complimenta coi suoi per la grande rimonta.
P