La Uefa apre da subito ai giocatori russi e ucraini. Il comunicato

“Regole temporanee per affrontare la situazione eccezionale derivante dalla guerra in Ucraina”: è il nome del nuovo allegato che include disposizioni relative alla sospensione dei contratti

I club ancora impegnati in Champions League, Europa League e Conference League potranno iscrivere alle liste un massimo di due giocatori provenienti da Russia e Ucraina, utilizzabili per le restanti partite delle competizioni in corso. Lo ha comunicato il comitato esecutivo UEFA attraverso una nota ufficiale, aggiungendo che le società avranno tempo fino all’ 1 aprile 2022.
In questo modo le squadre che lo vorranno potranno utilizzare i suddetti giocatori non solo per i tornei nazionali, ma anche per quelli continentali. La modifica del regolamento è valida sia per il calcio maschile, che per quello femminile. Di seguito un estratto del comunicato ufficiale: 

“Il Comitato Esecutivo UEFA ha deciso oggi di modificare i regolamenti della UEFA Champions League 2021/22, della UEFA Europa League 2021/22 e della UEFA Europa Conference League 2021/22 e di permettere ai club di registrare un massimo di due nuovi giocatori utilizzabili per le restanti partite delle competizioni in corso entro il 1 aprile 2022 (24:00 CET).

A causa dell’incertezza che circonda l’escalation del conflitto militare in Ucraina, che ha generato una vasta e preoccupante crisi umanitaria, l’Ufficio di Presidenza del Consiglio FIFA ha deciso il 7 e il 16 marzo 2022, in coordinamento e consultazione con la UEFA e altre parti interessate, di modificare il Regolamento FIFA sullo Status e i Trasferimenti dei Giocatori (RSTP) al fine di fornire certezza giuridica e chiarezza su una serie di questioni e per affrontare le conseguenze della crisi per i giocatori. A questo proposito, è stato introdotto il nuovo allegato 7 temporaneo al FIFA RSTP, intitolato “Regole temporanee per affrontare la situazione eccezionale derivante dalla guerra in Ucraina”, che include disposizioni relative alla sospensione dei contratti tra giocatori/allenatori e club, che sono affiliati alla Federcalcio ucraina (UAF) e alla Federcalcio russa (FUR)”.

 

Next Post

Prediction TOTW 27: la possibile Squadra della Settimana di FIFA 22

Lun Mar 21 , 2022
Prediction TOTW 27: la possibile Squadra della Settimana di FIFA 22
P