Liverpool, Robertson: “Mancai di rispetto a Messi, lo rimpiango”

Lo scozzese: “Gli ho scombinato un po’ i capelli. Lui non era molto contento, ma è un qualcosa che non rifarei”.

(THE SUN OUT, THE SUN ON SUNDAY OUT) Andy Robertson of Liverpool during a training session at AXA Training Centre on December 09, 2021 in Kirkby, England. (Photo by Andrew Powell/Liverpool FC via Getty Images)

Ricordando Liverpool-Barcellona 4-0, Robertson ha svelato di avere un rimorso: “Io e Fabinho lo stavamo seguendo e io e Messi siamo caduti entrambi a terra. Gli ho scombinato un po' i capelli. Lui non era molto contento, ma è un qualcosa che non rifarei, è stata una mancanza di rispetto nei confronti del miglior giocatore di calcio di tutti i tempi".

Lo scozzese non potrà mai dimenticare quella semifinale di Champions e quella rimonta leggendaria: "Quella partita era speciale e lo si capiva sin da dentro gli spogliatoi, non ho mai vissuto un'atmosfera simile. Eravamo molto carichi per il match e sfortunatamente si è notato subito, no? Ma lui era a terra, io ero a tera e non so cosa mi sia venuto in mente! Rimpiango di averlo fatto, anche perchè è un gesto a cui adesso tutti pensano quando parlano di me, il che non è il massimo della vita. Non stavo pensando a quello che facevo, se ci avessi pensato non avrei mai fatto una cosa simile".

Next Post

Fenomeno Udinese: i giocatori chiave

Mar Ott 4 , 2022
La squadra friulana vera rivelazione della Serie A 2022/23
P