Napoli, si pensa a Simeone se parte Mertens

La trattativa per il rinnovo del contratto tra il Napoli e il belga è in stallo. Pertanto, i partenopei avrebbero presentato una prima offerta per strappare il Cholito all’Hellas Verona, che temporeggia

Riscattato dall’Hellas Verona in questa sessione di mercato – i gialloblù hanno versato 10,5 milioni di euro nelle casse del Cagliari – il futuro di Giovanni Simeone pare comunque essere lontano dalla città di Romeo e Giulietta.

La stagione da 17 reti e 6 assist non è certo passata inosservata, nè all’estero – il Siviglia la squadra che si è fatta avanti con maggior convinzione – nè naturalmente in Italia. Come riporta il Corriere di Verona infatti, il Cholito sarebbe finito nelle mire di una big della Serie A: il Napoli di Luciano Spalletti.

Considerata la distanza tra la società partenopea e l’entourage di Dries Mertens in merito al rinnovo del contratto del belga, in scadenza nel 2023, De Laurentiis e il DS Giuntoli pensano già all’eventuale sostituto per mantenere competitiva, da zona Champions, la rosa del Napoli. 

La prima offerta recapitata al Verona sarebbe di 2 milioni per il prestito, con l’obbligo di riscatto fissato a 15. La valutazione complessiva sarebbe più o meno quella richiesta dagli scaligeri, che però sperano che si scateni un’asta per far aumentare ulteriormente il prezzo del cartellino dell’argentino.

 

Next Post

Monza, l'ultima suggestione galattica si chiama Marcelo

Gio Lug 14 , 2022
Il terzino sinistro, leggenda del Real Madrid, è in cerca di una nuova squadra dopo 15 stagioni al Bernabeu. Galliani ci pensa, ma l'ingaggio frena l'ambiziosa neopromossa
P