Pogba e mamma Moriba sotto scorta a Torino

Il centrocampista bianconero conferma di essere stato minacciato con la pistola e vive sotto protezione proprio come sua madre.

(Photo by Daniele Badolato - Juventus FC/Juventus FC via Getty Images)

Non solo l’infortunio ed il periodo nero della “sua” Juventus, per Paul Pogba è un momento difficile anche fuori dal campo. 

La querelle legata alle note vicende di minacce, estorsioni e ricatti che ha visto nella giornata di oggi l’arresto del fratello di Paul, Mathias, ed altre quattro persone, aggiunge un tassello importante: il centrocampista bianconero e sua mamma Yeo Moriba sarebbero sotto scorta. A rivelare la notizia è il quotidiano francese “Le Parisien”. Le indiscrezioni della stampa sottolineano come Pogba e sua madre sarebbero sotto protezione anche quando si muovono in territorio francese, a conferma della gravità della situazione. Spunta, infine, la deposizione dell’ex United: “Mi hanno puntato le pistole addosso, avevo paura e così in quella situazione ho detto che avrei pagato”.

Nel frattempo gli inquirenti continuano ad indagare, l’accusa è di estorsione in banda organizzata e associazione per delinquere.

Next Post

Arslan, sorpresa amara: ladri in casa nel corso di Udinese-Inter

Lun Set 19 , 2022
Durante l’anticipo dell’ora di pranzo, una banda di malviventi si è introdotta nell’abitazione del centrocampista bianconero conquistando un bottino di 12mila euro.
P