Ribaltone al Brescia: Cellino esonera Inzaghi, torna Diego Lopez

Filippo Inzaghi esonerato da Cellino dopo lo 0-0 di Cosenza: manca solo l’ufficialità. Al suo posto, sulla panchina del Brescia torna Diego Lopez.

Ennesimo ribaltone in panchina in casa Brescia, nonostante l’ottimo terzo posto in Serie B a -2 dalla vetta occupata dal Lecce: Filippo Inzaghi non è più l’allenatore delle ‘Rondinelle’.

L’ex attaccante di Juventus e Milan paga lo 0-0 nell’ultimo turno sul campo del pericolante Cosenza: risultato che non sarebbe andato giù a Massimo Cellino, il quale richiama in panchina Diego Lopez. Come evidenzia ‘Sky’, si attende soltanto l’ufficialità per il ritorno dell’uruguagio.

Secondo quanto riportato da ‘La Gazzetta dello Sport’, inoltre, si sarebbe creata una rottura insanabile tra le parti dopo le presunte ingerenze di Cellino che avrebbe provato a convincere Inzaghi a cambiare idea sulla formazione scesa in campo in Calabria. Un fulmine a ciel sereno per il Brescia, in piena lotta per la promozione diretta e rullo compressore in trasferta, dove sono arrivati 26 dei 39 punti totali, miglior rendimento esterno di tutto il campionato.

Qualche difficoltà di troppo incontrata al ‘Rigamonti’, mascherata da una classifica tutto sommato positiva e in linea con l’obiettivo stagionale prefissato: dettaglio che Cellino non ha ritenuto sufficiente per la conferma di Inzaghi.

Per ‘Superpippo’ si tratta di una nuova delusione da aggiungere alle altre collezionate durante la carriera d’allenatore: lo scorso anno, dopo un ottimo girone d’andata, non riuscì ad evitare la retrocessione del Benevento, riportato tra i grandi la stagione precedente al culmine di un campionato di B vissuto da dominatore.

Next Post

Ligue 1 - Highlights+ 23^ giornata: Messi, Milik e Ben Yedder

Lun Feb 7 , 2022
Le loro sono le prodezze più belle dell'ultimo turno nel campionato francese.
P