Scaroni si sfoga: “Rinnovi? Troppe chiacchiere, mai avuto dubbi”

Il presidente del Milan ha parlato al ‘Corriere della Sera’ due giorni dopo l’ufficializzazione dei prolungamenti di contratto di Massara e Maldini: “Ricky e Paolo sono i nostri punti di forza”.

Due giorni dopo l’ufficialità dei rinnovi del direttore sportivo Frederic Massara e del direttore tecnico Paolo Maldini, il presidente del Milan Paolo Scaroni è tornato sulle polemiche mediatiche che hanno accompagnato la lunga attesa dei prolungamenti di contratto dei due dirigenti.

Intervistato dal ‘Corriere della Sera’ Scaroni rivendica che, nonostante lo stallo creatosi inevitabilmente sul fronte delle trattative, la società abbia comunque proseguito la propria attività su altri fronti, in particolare quello commerciale.

“Ci sono state troppe chiacchiere e comunque non ci siamo mai fermati: tutto il club è rimasto concentrato sul mercato e sull’acquisizione di importanti partnership commerciali”.

“Ho sempre detto che eravamo fiduciosi che Maldini e Massara avrebbero continuato il loro prezioso lavoro – ha aggiunto Scaroni, che ha poi fatto accenno all’unione di intenti all’interno della nuova compagine azionaria – Oggi siamo tutti molto convinti di continuare il percorso assieme, per valorizzare i risultati sportivi raggiunti e procedere per conseguirne di nuovi. Il nostro club ha grandi professionalità, siamo una realtà solida, con azionisti che ci sostengono sempre, e certamente Paolo e Ricky rappresentano il nostro punto di forza”.

Next Post

Bonazzoli, l'agente replica a De Sanctis: "Dette inesattezze"

Dom Lug 3 , 2022
Tullio Tinti risponde alle accuse del direttore sportivo della Salernitana circa la mancata volontà dell'attaccante di tornare in granata: "Hanno fatto un'offerta al ribasso proponendo anche il rinnovo del contratto".
P