Serie A, la Lazio supera anche l’Hellas: 11 punti, – 3 dalla vetta

I “soliti” Immobile e Luis Alberto regalano i tre punti a Sarri in una gara complicata contro l’Hellas Verona.

La Lazio supera anche l’ostacolo Hellas Verona, con un 2-0 che porta la squadra di Sarri a quota 11 punti, meno tre dalle capolista Atalanta, Napoli e Milan. Biancocelesti che aprono le marcature con il solito Ciro Immobile, su uno strepitoso assist di Milinkovic Savic, la chiude poi Luis Alberto in pieno recupero su assist di Zaccagni.

In mezzo il palo il palo colpito da Basic al 27′ e la traversa da Henry a fine primo tempo.

Il tabellino

LAZIO-VERONA 2-0

Lazio (4-3-3): Provedel; Lazzari (76′ Hysaj), Patric, Casale, Marusic; Milinkovic-Savic, Marcos Antonio (65′ Vecino), Basic (55′ Luis Alberto); Felipe Anderson (65′ Cancellieri), Immobile, Zaccagni. All.: Sarri.

Hellas Verona (3-4-2-1): Montipò; Ceccherini (60′ Cabal), Hien, Coppola; Terracciano (61′ Depaoli), Ilic, Miguel Veloso (36′ Tameze), Doig; Lazovic (70′ Hrustic), Lasagna (70′ Kallon); Henry. All.: Cioffi.

Arbitro: Massimiliano Irrati di Pistoia.

Gol: 68′ Immobile (L), 95′ Luis Alberto (L).

Assist: Milinkovic-Savic (S, 1-0), Zaccagni (S, 2-0).

Note – Recupero: 3+5. Ammoniti: Miguel Veloso, Ceccherini, Coppola, Cabal, Luis Alberto, Hien, Hysaj, l’allenatore dell’Hellas Verona Gabriele Cioffi.

Next Post

Lazio, Immobile e la cena con Milinkovic: il siparietto a fine partita

Dom Set 11 , 2022
L’attaccante della Lazio parla dopo il 2-0 al Verona: “Al gol non ci si abitua mai. Milinkovic e Luis Alberto sono straordinari”
P